Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

"Chi salva un'anima, ha assicurata la propria alla felicità eterna" (Sant'Agostino).

Guarda il video e ascolta la voce di Suor Pura Pagani

Novità - Suor Pura Pagani - la suorina di Verona che faceva miracoli come Padre Pio

mercoledì 16 settembre 2015

Il caso Gesù - Cronache della Passione e morte del Profeta Gesù

E’ disponibile in e-book nelle migliori librerie online e in versione stampata anche sul sito di Lulu Enterprise America, l’anticipazione del nuovo libro di Beppe Amico dal titolo: “Il caso Gesù – cronache della Passione e morte del Profeta di Nazareth”.

In questo saggio dedicato alla Passione e morte di Gesù – si legge sulla quarta di copertina - l’autore pone in rilievo non tanto l’aspetto spirituale quanto quello delle vicende storiche, con particolare attenzione ai momenti che hanno preceduto l’arresto di Gesù e a quelli subito successivi fino alla risurrezione e ascesa al Cielo, i quali se da un lato sono pregni di significato spirituale per la nuova Chiesa che si stava formando a quei tempi, dall’altro costituiscono da più di due millenni tema di accese discussioni fra gli storici.

In questo libro si cerca di indagare aspetti in qualche modo inediti dello spaccato di vita conclusivo del profeta di Nazareth. L’attenzione dell’autore è concentrata su temi diversi tra i quali le argomentazioni politiche dell’arresto di Gesù, le diverse tappe che l’hanno condotto al Calvario, i presunti due processi che egli avrebbe subito, le modalità della flagellazione e della coronazione di spine e non solo. 

Nell’inchiesta l’autore indaga su temi minori quali, ad esempio, come venne trasportata la croce al luogo del supplizio, come Gesù venne inchiodato al patibulum, cosa accadde nelle ultime tre ore della sua vita e, in conclusione dell’inchiesta, si cercherà di capire se è possibile dare credito a tutto ciò che da oltre due millenni la Chiesa professa in merito alla risurrezione di Gesù e alla sua ascesa al Cielo.

Quelle che vengono presentate, sono tesi ricostruite da fonti attendibili, scaturite da testimonianze e contributi di teologi e religiosi, scrittori e giornalisti cattolici che con il loro autorevole parere aiuteranno il lettore a dipanare le ombre che da secoli avvolgono quello che da molti storici viene considerato, ancora, uno dei misteri più grandi della fede cattolica.

Ricordiamo che quello che viene qui proposto è il contenuto degli ultimi tre capitoli del libro “Jesus – inchiesta su Gesù di Nazareth” di Beppe Amico, pubblicato nell’ottobre del 2015 e disponibile in tutte le migliori librerie.

L’editore ha deciso di raccogliere in un volume a parte i soli brani relativi alla Passione e morte di Gesù come fossero un’opera a se stante. Egli è convinto che il testo possa essere letto anche avulso dal contesto delle altre tappe fondamentali della vita di Gesù che potete trovare nell’edizione integrale del libro sopra citato.

Per maggiori info e per l’anteprima cliccare qui


domenica 6 settembre 2015

Sapevate che alcune reliquie della Passione di Gesù sono conservate in una chiesa di Roma?

In un’epoca in cui si fa tanto parlare di prodigi e segni soprannaturali ed i fedeli rincorrono apparizioni e veggenti sparsi in tutti gli angoli della terra, sembra strano che le reliquie autentiche della passione di Nostro Signore ci lascino così indifferenti.
Eppure sappiamo che in una chiesa di Roma (Santa Croce in Gerusalemme) vengono conservate le reliquie più interessanti della passione di Gesù. Due spine della corona messa sul capo del Messia, uno dei chiodi che trafissero le carni immacolate del Salvatore, la tavoletta con il Titulus sul quale Pilato fece scrivere la motivazione della sentenza del “Re dei Giudei”, alcuni frammenti di terra proveniente dal Calvario dove venne eretta la croce, alcune schegge del legno dove venne appeso Gesù ed altre reliquie della Passione, sono conservate in urne, teche e reliquari nella chiesa romana di Santa Croce in Gerusalemme.

Roberto Copello del settimanale “Oggi”, si stupisce dell’indifferenza dei credenti e dei laici e si domanda come queste reliquie preziosissime possano passare così inosservate.

giovedì 3 settembre 2015

Devozione al S. Cuore di Gesù - ecco le pratiche di devozione dei primi venerdì per onorare il S. Cuore

E’ disponibile in versione ebook ed anche in edizione stampata, un libro che ha segnato il cammino spirituale di moltisime persone. Si tratta di una nuova edizione del libro di Padre Croiset S.J. dal titolo “Devozione al S. Cuore di Gesù”. Si tratta di un’opera antica dalla quale tante anime hanno raccolto copiosi frutti spirituali.

Siamo convinti che anche al giorno d’oggi possa essere di utilità per molte persone che desiderano conoscere Dio, amarlo e glorificarlo nel suo figlio Gesù.
La devozione al S. Cuore di Gesù, si diffuse a macchia d’olio in tutto il mondo cattolico, non senza enormi difficoltà (dovute principalmente agli ostacoli che vi posero i giansenisti e alcune frange di cattolici), solo successivamente alle rivelazioni a Santa Margherita Maria Alacoque, alla quale, nel 1673, mentre era assorta in preghiera dinnanzi al S.S. Sacramento, le apparve Gesù che la invitò a risposare sul suo petto. Il Signore le disse queste parole: «Questo Cuore brucia di tanto amore per te e per tutti gli uomini che non posso più contenerlo. È necessario perciò che, per mezzo tuo, sia fatto conoscere a tutti, sicché tutti siano ricolmi dei benefici del mio Cuore e siano preservati dagli eterni supplizi».

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA
La versione CEI