Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

"Chi salva un'anima, ha assicurata la propria alla felicità eterna" (Sant'Agostino).

Guarda il video e ascolta la voce di Suor Pura Pagani

Novità - Suor Pura Pagani - la suorina di Verona he faceva miracoli come Padre Pio

lunedì 25 febbraio 2013

Preghiera di Guarigione e Liberazione

Molti nostri lettori ci hanno chiesto di inserire una efficace preghiera contro le insidie del male. Abbiamo scelto questa tratta dal sito: http://www.gesuemaria.it e vi raccomandiamo di recitarla solo se se siete in Grazia di Dio, cioè confessati e comunicati. 

Infatti, spiegano gli autori del sito che le preghiere presenti: "valgono esclusivamente per “l’Auto Liberazione”. Anche se il Fine è Lodevole, NESSUNO può attaccare Direttamente Satana per Liberare altre Persone. Qualora un Familiare, un Conoscente o tu Stesso/a, Avverti Difficoltà a Recitarle, Rivolgiti all’Esorcista della Tua Diocesi di Appartenenza. Ricordati Sempre che il Punto di Partenza, è una Buona e Sincera CONFESSIONE!"

SPIRITO DEL SIGNORE
Spirito del Signore, Spirito di Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo, santissima Trinità, Vergine Immacolata, angeli, arcangeli e santi del paradiso, scendete su di me. Fondimi, Signore, plasmami, riempimi di te, usami. Caccia via da me tutte le forze del male, annientale, distruggile, perchè io possa stare bene e operare il bene. 

  
San Michele arcangelo e la Vergine con Bambino

Caccia via da me i malefici, le stregonerie, la magia nera, le messe nere, le fatture, le legature, le maledizioni, il malocchio; l’infestazione diabolica, la possessione diabolica, l’ossessione diabolica; tutto ciò che è male, peccato, invidia, gelosia, perfidia; la malattia fisica, psichica, morale, spirituale, diabolica. Brucia tutti questi mali nell’inferno, perché non abbiano mai più a toccare me e nessun’altra creatura al mondo. 

Ordino e comando con la forza di Dio onnipotente, nel nome di Gesù Cristo salvatore, per intercessione della Vergine immacolata, a tutti gli spiriti immondi, a tutte le presenze che mi molestano, di lasciarmi immediatamente, di lasciarmi definitivamente, e di andare nell’inferno eterno, incatenati da S. Michele arcangelo, da S. Gabriele. da S. Raffaele, dai nostri angeli custodi, schiacciati sotto il calcagno della Vergine santissima immacolata.
(Dal Libro di Don Gabriele Amorth “Un Esorcista Racconta”, Edizioni Dehoniane Roma).

Alla fine di ogni preghiera di guarigione e liberazione è consigliato recitare tre Pater, Ave e Gloria.


LIBRI DI PREGHIERA PER IL CAMMINO SPIRITUALE

Chi fosse interessato ad un libro di preghiere con le più belle orazioni della tradizione cattolica può cliccare quì.

Se invece siete interessati ad iniziare un cammino di crescita spirituale potete leggere il nuovo libro di Beppe Amico dal titolo: "Guarigione fisica e interiore - il potere della preghiera e dei sacramentali" di cui vi presentiamo una breve recensione.


  

Come iniziare un cammino di guarigione fisica e spirituale e raggiungere il benessere e la serenità attraverso la preghiera. Come usare i Sacramentali e il potere sanificante della preghiera per guarire nel corpo e nello spirito. Come difendersi dalle insidie del male e raggiungere pace e armonia attraverso la potente intercessione della preghiera. In questo libro testimonianze di guarigione, un ricco glossario, la sitografia con gli indirizzi utili per iniziare un cammino e le preghiere più diffuse di guarigione e liberazione. Un libro che può cambiare la vostra vita e guarirvi fino alle radici.

In questo libro l'autore prende in esame il grande potere sanificante della preghiera e introduce il lettore in un cammino di crescita spirituale. 
Nell'epoca dei satelliti e delle tecnologie più innovative, l'uomo sembra essersi smarrito ed è alla ricerca di quella armonia che il mondo non sa dargli nonostante il diffuso benessere.
Partendo proprio dai diffusi malesseri del mondo, per lo più di origine sociale, "Guarigione fisica e interiore" passa in rassegna temi di assoluto interesse quali la preghiera come fonte di guarigione fisica e spirituale. 
Nel libro un ampio capitolo dedicato alle preghiere di guarigione e liberazione, ai sacramentali e al loro uso corretto, ai doni mistici e al misticismo cattolico; un vademecum di consigli pratici per iniziare un proficuo e liberatorio cammino di crescita interiore.

Il libro è disponibile in versione ebook (pdf ed epub) cliccando quì e sul sito di Lulu.com anche in versione cartacea all'indirizzo: www.lulu.com/content/11758986

lunedì 11 febbraio 2013

Papa Benedetto XVI si dimette...una notizia che lascia tutto il mondo sorpreso



Fonte: A Medjugorje la Madonna ti chiama, ascoltala

Il Papa ha annunciato oggi la sua rinuncia al ministero petrino. E' UNA NOTIZIA SCONVOLGENTE. FORSE FA PARTE DEI DIECI MISTERI DI MEDJUGORJE. FORSE E' UN SEGNO CHE L'APOCALISSE STA SCOCCANDO LA SUA ORA FATALE. FATTO STA CHE QUESTE DIMISSIONI SONO SEGNO DI UNA RESA AL MONDO. MA NON PREOCCUPIAMOCI DIO IN GESU' CRISTO HA VINTO IL MONDO CON LA CROCE....Questa la sua dichiarazione stamani durante il Concistoro per tre canonizzazioni:
"Carissimi Fratelli,

vi ho convocati a questo Concistoro non solo per le tre canonizzazioni, ma anche per comunicarvi una decisione di grande importanza per la vita della Chiesa. Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio, sono pervenuto alla certezza che le mie forze, per l’età avanzata, non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino. Sono ben consapevole che questo ministero, per la sua essenza spirituale, deve essere compiuto non solo con le opere e con le parole, ma non meno soffrendo e pregando. Tuttavia, nel mondo di oggi, soggetto a rapidi mutamenti e agitato da questioni di grande rilevanza per la vita della fede, per governare la barca di san Pietro e annunciare il Vangelo, è necessario anche il vigore sia del corpo, sia dell’animo, vigore che, negli ultimi mesi, in me è diminuito in modo tale da dover riconoscere la mia incapacità di amministrare bene il ministero a me affidato. Per questo, ben consapevole della gravità di questo atto, con piena libertà, dichiaro di rinunciare al ministero di Vescovo di Roma, Successore di San Pietro, a me affidato per mano dei Cardinali il 19 aprile 2005, in modo che, dal 28 febbraio 2013, alle ore 20,00, la sede di Roma, la sede di San Pietro, sarà vacante e dovrà essere convocato, da coloro a cui compete, il Conclave per l’elezione del nuovo Sommo Pontefice. Carissimi Fratelli, vi ringrazio di vero cuore per tutto l’amore e il lavoro con cui avete portato con me il peso del mio ministero, e chiedo perdono per tutti i miei difetti. Ora, affidiamo la Santa Chiesa alla cura del suo Sommo Pastore, Nostro Signore Gesù Cristo, e imploriamo la sua santa Madre Maria, affinché assista con la sua bontà materna i Padri Cardinali nell’eleggere il nuovo Sommo Pontefice. Per quanto mi riguarda, anche in futuro, vorrò servire di tutto cuore, con una vita dedicata alla preghiera, la Santa Chiesa di Dio".

Papa Benedetto XVI

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA
La versione CEI