Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

"Chi salva un'anima, ha assicurata la propria alla felicità eterna" (Sant'Agostino).

Guarda il video e ascolta la voce di Suor Pura Pagani

Novità - Suor Pura Pagani - la suorina di Verona che faceva miracoli come Padre Pio

venerdì 9 marzo 2012

Le varie forme della preghiera

In questo post voglio proporvi una parte della premessa del volume di prossima pubblicazione "Preghiere e devozioni - per il cammino spirituale" che sarà disponibile in edizione ebook e in versione stampata dal prossimo mese. Lo potrete prenotare direttamente su questo sito. Stiamo verificando la possibilità di metterlo a disposizione del pubblico con offerta libera o ad un prezzo particolarmente vantaggioso. Vi faremo sapere nelle prossime settimane. Nel frattempo gustatevi una riflessione sulle varie forme della preghiera.



Esistono molti modi di pregare. Vediamoli nel dettaglio:

1)  Preghiera di richiesta o intercessione: si rivolge a Dio per mezzo di un emissario o mediatore. La Vergine Maria è senza dubbio la più grande e conosciuta mediatrice di Grazie divine. Si dice che proprio dalle sua mani passino tutte le grazie che Dio concede ai suoi figli. Esistono però anche altri mediatori o intercessori. Possono essere i santi elevati agli onori degli altari, tutti gli spiriti angelici, incluso il nostro angelo custode, gli  uomini morti o viventi, purchè in Grazia di Dio. E’ necessario però chiarire quest’ultima affermazione e sottolineare che per uomini morti in Grazia intendiamo le anime che si trovano nel Purgatorio e che lì, scontano i loro debiti contratti con la giustizia divina a causa dei loro peccati. Esse possono intercedere per noi che viviamo sulla terra ma nulla possono per se stessi. E’ per questo che la Chiesa cattolica invita a pregare tanto per il suffragio delle anime purganti che dalla loro dimora di dolore e sofferenza possono fare tanti per noi, ma faranno ancora di più quando, proprio grazie alle nostre orazioni, riusciranno a varcare la soglia del Paradiso al quale bramano con tutto l’ardore.
2) Preghiera di lode: è la preghiera di adorazione e di lode, fatta per magnificare le grandezze del nostro Creatore, la sua bontà, la sua misericordia, il suo amore per le creature, la sua giustizia e riconoscere la nostra limitata condizione di uomini bisognosi del suo aiuto e del suo sostegno nei tortuosi percorsi della nostra esistenza terrena.
3)     Preghiera di ringraziamento: questo tipo di preghiera è fatta da chi desidera ringraziare il Signore per i tanti benefici concessi, per grazie di guarigione e liberazione, per la risoluzione di controversie e discordie in ambito familiare o sociale. Santa Teresa d’Avila amava molto ringraziare Dio per i beni concessi e le grazie spirituali. Ella diceva: “non abbiamo idea quanto il Signore conceda a chi si determina di percorrere le vie della santità. E quel poco che gli offriamo e sempre nulla se lo rapportiamo al molto che ci accorda”.


La Vergine Maria a Medjugorie, assicura che è necessario pregare per se stessi e per gli altri se vogliamo raggiungere la pienezza della vita, la quale si ottiene solo in Dio e nella sua benevolenza. La Madonna durante le sue apparizioni ricordava in modo accorato che “troppe anime vanno perdute perchè non c’è nessuno che si sacrifichi e preghi per loro”.

Noi siamo infatti accomunati da uno stesso destino, tutta l’umanità coopera, spesso a sua insaputa, alla realizzazione del progetto di Dio. Ogni azione buona contribuisce ad innalzare il benessere spirituale di tutti, come ogni azione cattiva lo abbassa. Quindi tutti noi siamo responsabili, in diversi gradi, al destino del mondo e al nostro stesso destino. Gloria o dannazione, felicità o sofferenza, dipendono solo da noi e dalle nostre libere scelte.    

Nessun commento:

Posta un commento

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA
La versione CEI