Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

"Chi salva un'anima, ha assicurata la propria alla felicità eterna" (Sant'Agostino).

Guarda il video e ascolta la voce di Suor Pura Pagani

Novità - Suor Pura Pagani - la suorina di Verona che faceva miracoli come Padre Pio

giovedì 18 novembre 2010

Dio esiste

Dio esiste. Come l'ateo più famoso del mondo ha cambiato idea ANTONY FLEW con ROY A. VARGHESE
Edizioni Alfa & Omega, 206 pp., 17,90 euro
SCONTATO DEL 25% 13,43 euro 
[acquistalo ora]

Da "Avvenire" del 27/08/2010:

«È lo stesso Antony Flew, filosofo inglese nato nel 1923 e morto lo scorso 8 aprile, docente in diverse università (Oxford, Aberdeen, Toronto), ad aver messo nero su bianco che "Dio esiste" [...]. Volume, quello di Flew, che nella sua versione originale (2007) aveva suscitato un vespaio di polemiche. Compresa la reprimenda del biologo ateo Richard Dawkins, che nel suo "L’illusione di Dio" aveva attribuito a una decadenza senile la conversione di Flew. Proprio da tale accusa parte il testo dell’ex anti-Dio, quando afferma che «questi critici giunsero alla conclusione che le previsioni di un imminente ingresso nell’aldilà avessero scatenato una conversione sul letto di morte». Tutt’altro, replica Flew, e l’andamento del racconto – scritto insieme al filosofo cattolico Roy A . Varghese – ne è la controprova [...]» (Lorenzo Fazzini).   [leggi tutto]


«Nel libro “There is a God” - qui accuratamente tradotto - Flew abiura il suo ateismo in forza di una scoperta talmente evidente e forse per questo tanto negata: avere fede nella ragione […]. Il creato ed il suo significato non possono reggersi sul vuoto, sul caso o tanto meno sul niente» (Luca Volontè, presidente Gruppo Popolari-Cristiano Democratici Consiglio di Europa).
«La clamorosa abiura dell’ateismo da parte di uno dei suoi esponenti più famosi, Antony Flew, ha suscitato scalpore all’interno della comunità scientifica poiché a far cambiare idea al filosofo inglese non è stata un’improvvisa illuminazione religiosa o una nuova argomentazione teoretica, ma le sempre più convincenti prove empiriche che sembrano dimostrare, per l’estrema complessità dell’universo e dei modi in cui si è formata la vita, il coinvolgimento di un’intelligenza superiore» (Guglielmo Piombini, opinionista).
__________________________________
EDIZIONI ALFA & OMEGATel. e fax 0934 516692
E-mail: 
acquisti@alfaeomega.org
Sito Web: www.alfaeomega.org

Nessun commento:

Posta un commento

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA
La versione CEI