Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.

"Chi salva un'anima, ha assicurata la propria alla felicità eterna" (Sant'Agostino).

Guarda il video e ascolta la voce di Suor Pura Pagani

Novità - Suor Pura Pagani - la suorina di Verona che faceva miracoli come Padre Pio

mercoledì 27 maggio 2009

LA MISERICORDIA DI DIO IN SUOR FAUSTINA KOWALSKA

Suor Faustina KOWALSKA e i doni spirituali.

Ci sono passi bellissimi tratti dal diario di Suor Faustina inerenti ai doni che il Signore concede alle anime. Ella in particolare in tutta la sua breve vita claustrale si è sempre rapportata con essi con una carica di umiltà infinita che spesso le procurava dei fastidi con le stesse consorelle. Suor Faustina parla anche dell’invidia che talune anime provano per le grazie altrui e della loro cattiva disposizione a ricevere i doni del Signore. Trascrive nel suo diario ciò che lo stesso Gesù, che parlava nel suo cuore, le disse a proposito: “Ci sono delle anime per le quali non posso fare nulla; sono le anime che spiano continuamente le altre e non sanno quello che avviene nel loro proprio intimo.

Parlano in continuazione delle altre, anche durante il silenzio rigoroso, che è destinato a parlare con Me. Povere anime, che non sentono le mie parole, restano vuote nel loro intimo, non Mi cercano all’interno del proprio cuore, ma nei pettegolezzi, dove Io non ci sono mai. Sentono il loro vuoto, ma non riconoscono la propria colpa e le anime nelle quali Io regno totalmente costituiscono per loro un continuo rimorso di coscienza. esse invece di correggersi, hanno il cuore che si gonfia di invidia, ma se non si ravvedono, affondano di più. Il loro cuore fino ad allora invidioso, comincia a coltivare l’odio. E sono già vicine al precipizio. Invidiano i Miei doni alle altre anime, ma esse stesse non sanno e non vogliono accettarli”. (La Misericordia divina nella mia anima op. cit. pagg.564, 565).

Ed ecco un’altra bella pagina di Suor Faustina nella quale si evidenzia l’inconsistenza e l’inutilità dei doni se non c’è volontà di raggiungere la santità, di usarli per il bene comune. Si sottolinea anche quanto essi, di per se stessi, siano effimeri al raggiungimento dell’unione filiale con Dio: “Oggi, durante la meditazione, Iddio mi ha dato un’illuminazione interiore e mi ha fatto comprendere la santità ed in che cosa consiste. Sebbene questo l’abbia sentito parecchie volte in varie conferenze, tuttavia l’anima lo comprende in maniera diversa attraverso la luce di Dio che la illumina.

Nè le grazie, nè le rivelazioni, nè le estasi, nè alcun altro dono a lei elargito la rendono perfetta, ma l’unione intima della mia anima con Dio. Questi doni sono soltanto un ornamento dell’anima, ma non ne costituiscono la sostanza nè la perfezione. La mia santità e perfezione consiste in una stretta unione della mia volontà con la volontà di Dio. Il Signore non fa mai violenza alla nostra libera volontà. Dipende da noi se vogliamo accogliere la grazia di Dio oppure no, se collaboreremo con essa oppure se la sprecheremo”.(La Misericordia divina nella mia anima - op.cit. pag.380).

Per ottenere i doni di Dio bisogna essere guariti nello spirito, nel cuore dell’anima, bisogna aver fatto un incontro autentico con Dio essersi uniti a Lui in maniera unitiva. E’ un aspetto che molte volte viene sottovalutato e che impedisce al Signore di intervenire con le sue grazie. Ecco cosa scrive Suor Faustina in una pagina del suo diario: “Figlia Mia, scrivi che le colpe involontarie delle anime non impediscono il Mio amore verso di esse, ne mi sono d’ostacolo nell’unirMi ad essse, invece le colpe anche le più piccole, ma volontarie, ostacolano le Mie grazie e non posso colmare tali anime dei Miei doni”. (La Misericordia divina nella mia anima - op.cit. pag.541).

CHI DESIDERA APPROFONDIRE LA VITA E LE OPERE DI SUOR FAUSTINA KOWALSKA PUO' CONTATTARE IL GRUPPO RINNOVAMENTO DELLO SPIRITO DI TRENTO (DON RENATO TISOT), OPPURE ANDARE SUL SITO ALL'INDIRIZZO: http://www.adim.it   

Nessun commento:

Posta un commento

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA

LA SACRA BIBBIA INTERATTIVA
La versione CEI